Home / Professioni e Mestieri / Perito Assicurativo

Professioni e mestieri: Perito Assicurativo.

Descrizione del mestiere di Perito Assicurativo:
Il perito assicurativo, che lavora per lo più nel campo delle polizze per auto, deve accertare e stimare il danno, stilando poi una relazione descrittiva o per la compagnia assicurativa per la quale lavora o per l’assicurato che si è rivolto a questo professionista. Attraverso la valutazione del perito, la compagnia stabilirà l’indennizzo da corrispondere al danneggiato o, nel caso del privato, questi presenterà la relazione del perito alla compagnia per controbattere la proposta di risarcimento. Un’altra attività propria di questo professionista è la ricostruzione dell’incidente stradale in campo giudiziario. In tal caso il perito è chiamato da un magistrato o è interpellato dalle parti. Per operare come perito assicurativo è necessario possedere o un diploma di scuola media superiore o di laurea e superare l’esame di idoneità per potersi iscrivere nel ruolo. Solo il diploma di perito industriale in area meccanica o di laurea in ingegneria offrono la possibilità di iscriversi direttamente nel ruolo. Attualmente sono una quindicina gli Istituti professionali statali per lo più commerciali, che collaborando con l’IFA (Istituto nazionale per la formazione professionale assicurativa) di Milano, forniscono questa preparazione. Esistono inoltre dei corsi di formazione professionale post-diploma che consentono di ottenere una buona preparazione sia agli esami di idoneità sia all’attività complessiva nel campo assicurativo: lo Snapis, ad esempio, organizza corsi biennali per periti assicurativi nel settore auto, a numero chiuso e finanziati dal Fondo sociale europeo e quindi gratuiti; anche l’Ifa organizza corsi di formazione nell’area assicurativa rivolti a diplomati, finanziati dal Fondo sociale europeo e riconosciuti legalmente dalle Regioni. Il Collegio lombardo dei periti, esperti e consulenti gestisce, invece, un corso di base a pagamento.per tecnici in automezzi e infortunistica stradale, con durata biennale e frequenza obbligatoria nei week-end. Inoltre, lo Snapis, l’Aicis, il Collegio lombardo dei periti, esperti e consulenti e l’Ifa organizzano corsi di preparazione all’esame di idoneità e corsi di perfezionamento ed aggiornamento per chi già opera nel settore. A livello universitario esiste un corso di laurea in Economia bancaria / E. assicurativa presso le Università di Lecce, Genova, Imperia, Roma, Verona, Macerata, Messina, Milano (Università Cattolica), Salerno (sede di Benevento), Siena e Udine. Dopo il biennio comune gli studenti devono scegliere l’indirizzo specifico in Economia delle assicurazioni. Inoltre, per quanto riguarda la specializzazione, l’Ifa ha organizzato, in collaborazione con il Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale, due master gratuiti di gestione assicurativa, indirizzati sia a chi è in possesso del diploma sia a chi ha la laurea; è interessante segnalare il master in Ingegneria delle assicurazioni organizzato da Cineas di Milano che si rivolge ai laureati in ingegneria, ai tecnici e ai periti assicurativi. I posti disponibili sono 30 ed il corso dura 18 mesi, è a pagamento, ma sono previste borse di studio a copertura totale della quota di partecipazione.

Conoscenze del Perito Assicurativo:

Informazioni, notizie, regole, norme e leggi da conoscere per praticare il lavoro di Perito Assicurativo:

Competenze del Perito Assicurativo:

Tutte le attività necessarie a svolgere bene e in maniera professionale il lavoro di Perito Assicurativo:

Formazione del Perito Assicurativo:

Il percorso di studi per arrivare alla professione di Perito Assicurativo. Corso di laurea, master o dottorato per esercitare il mestiere di Perito Assicurativo:

Luoghi di Lavoro del Perito Assicurativo:

Ambienti di lavoro dove svolgere la professione di Perito Assicurativo:

Associazioni per il Lavoro del Perito Assicurativo:

Associazioni, Federazioni e Istituti che garantiscono lo svolgimento del lavoro di Perito Assicurativo:

  • ANIA (Associazione Nazionale Imprese Assicuratrici)
    ANIA è l'associazione che rappresenta le imprese di assicurazione operanti in Italia. La sua finalità principale, riconosciuta dallo Statuto, è tutelare gli interessi della categoria coniugandoli con gli interessi generali del Paese nella costruzione di un modello di sviluppo sostenibile riconosciuto dalle Istituzioni e dall'opinione pubblica. L'Associazione rappresenta i soci ed il mercato assicurativo italiano nei confronti delle principali istituzioni politiche ed amministrative, inclusi il Governo ed il Parlamento, le organizzazioni sindacali e le altre forze sociali. Studia e collabora alla risoluzione di problemi di ordine tecnico, economico, finanziario, amministrativo, fiscale, sociale, giuridico e legislativo, riguardanti l'industria assicurativa. Fornisce assistenza tecnica ai soci e promuove la formazione e l'istruzione professionale degli addetti.
    http://www.ania.it/
  • AICIS (Associazione Italiana Consulenti Infortunistica Stradale)
    L'A.I.C.I.S. - Associazione Italiana dei Consulenti in Infortunistica Stradale - è stata costituita nel 1969. Il suo scopo principale è di tutelare gli interessi della categoria degli iscritti, verificare e promuovere la loro professionalità, controllare il rispetto delle norme deontologiche, promuovere la sicurezza della circolazione. E' strutturata per aree geografiche.
    http://www.aicis.it/
  • SNAPIS (Sindacato Nazionale Autonomo Periti Infortunistica Stradale)
  • FEDERPERITI (Federazione Italiana tra le Associazioni dei Periti Assicurativi) Collegio Lombardo.
    Il Collegio lombardo dei periti, esperti e consulenti gestisce, invece, un corso di base a pagamento.per tecnici in automezzi e infortunistica stradale, con durata biennale e frequenza obbligatoria nei week-end.
  • IRSA (Istituto per la Ricerca e lo Sviluppo delle Assicurazioni)
    IRSA, Istituto per la Ricerca e lo Sviluppo delle Assicurazioni, è un'associazione senza fine di lucro, promossa dall'ANIA - Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici; ad IRSA aderiscono le principali imprese del settore assicurativo italiano, corrispondenti a circa l'80% del mercato. IRSA viene costituita nel 1979 come IFA, Istituto Nazionale per la Formazione Professionale Assicurativa, ed assume nel 1997 l’attuale denominazione contestualmente alla fusione con tre prestigiose associazioni operanti da tempo nella promozione della cultura assicurativa e nella prevenzione dei rischi, ASA – Associazione per lo Sviluppo degli Studi Assicurativi, il Centro Studi “P. Sacerdoti” e ISAPRE – Istituto Assicurativo per la Prevenzione. La missione dell'Istituto è promuovere e diffondere la cultura assicurativa e concorrere allo sviluppo ed all'innovazione del settore con la formazione del personale dipendente e degli intermediari, la consulenza, le ricerche e gli studi e l’organizzazione di eventi culturali. IRSA, opera con oltre 150 consulenti, formatori ed esperti nel job training, è l’istituto di formazione manageriale e professionale leader del settore assicurativo con i propri servizi di consulenza e formazione, contribuisce allo sviluppo delle competenze professionali del personale delle imprese assicurative, bancarie e finanziarie.
  • CINEAS
    Cineas, Consorzio universitario per l’Ingegneria rist nelle Assicurazioni, nasce nel 1987 su iniziativa del Politecnico di Milano, di un numeroretto di Compagnie di Assicurazioni, di Associazioni di categoria e della Stazione Sperimentale per i Combustibili del Ministero dell’Industria. 
    http://www.cineas.it
  • ISVAP (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private
    Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo - è un ente dotato di personalità giuridica di diritto pubblico ed è stato istituito con legge 12 agosto 1982, n. 576, per l'esercizio di funzioni di vigilanza nei confronti delle imprese di assicurazione e riassicurazione nonché di tutti gli altri soggetti sottoposti alla disciplina sulle assicurazioni private, compresi gli agenti e i mediatori di assicurazione. L'ISVAP svolge le sue funzioni sulla base delle linee di politica assicurativa determinate dal Governo.
    http://www.isvap.it
  • IFA (Istituto nazionale per la formazione professionale assicurativa) di Milano
Sbocchi Occupazionali del Perito Assicurativo:

Possibilità di lavoro per chi vuole intraprendere il mestiere di Perito Assicurativo: